Assicurazione per natanti: quanto è comodo assicurarli online

Come avviene per le auto, qualsiasi conducente o proprietario di un’imbarcazione è soggetto a stipulare una polizza assicurativa legata ad eventuali danni provocati a terzi in caso d’incidente.
L’assicurazione natanti riguarda tutte le tipologie d’imbarcazioni, sia quelle a motore che a vela o remi e, chi non esibisce gli appositi documenti in caso di controlli, rischia d’incorrere in sanzioni e multe piuttosto salate.
Se è obbligatorio, in generale, avere la propria barca assicurata, solo le imbarcazioni a motore ad uso privato con potenza superiore ai tre cavalli, le imbarcazioni da diporto e quelle che trasportano persone, devono avere un’assicurazione specifica di Responsabilità Civile. Questo perché questo genere d’imbarcazioni può incorrere maggiormente in danni causati a cose o persone.
Così come per le macchine, anche per quanto concerne le barche esistono diversi tipi di polizze e opzioni aggiuntive che garantiscono all’assicurato una traversata in mare senza preoccupazioni.

L’assicurazione natante, infatti, può comprendere:

  • furto e incendio dell’imbarcazione
  • atti vandalici
  • catastrofi naturali
  • incidenti durante la navigazione e rimessa

Stipulare una polizza a copertura totale, anche se può essere più costosa, è in grado di coprire tutti i tipi d’incidenti e problematiche che possono manifestarsi; è quindi consigliabile se si utilizza molto spesso la propria imbarcazione.
Le assicurazioni per le barche hanno, inoltre, condizioni particolari per quanto riguarda il diritto di rivalsa: la compagnia, per esempio, può scegliere di non pagare i danni provocati da un’imbarcazione in cui alla guida c’è un conducente senza patente o in stato di ebrezza.
Oggi su internet è possibile trovare moltissime compagnie che si occupano di assicurazioni natanti on line, proponendo tariffe esclusive e sconti particolari in caso di firma del contratto. Tali assicurazioni, molto spesso, danno l’opportunità agli utenti di richiedere un preventivo in maniera semplice ed intuitiva, per avere subito un’idea dei costi che bisogna sostenere.
Il nostro consiglio, naturalmente, è quello di richiedere più preventivi a compagnie diverse, confrontare tra loro le polizze e scegliere quella che ha il miglior rapporto prezzo/servizi offerti.